Go Back

Come fare i crauti (sauerkraut o cavolo fermentato)

I sauerkraut non sono altro che i crauti, ovvero cavolo cappuccio fermentato. I sauerkraut sono tipici della cucina tedesca e di molti Paesi dell'Est Europa.
Preparazione 15 min
Cottura 5 d
Tempo totale 5 d 15 min

Ingredienti

  • un cavolo cappuccio di medie dimensioni bianco o viola
  • 2 cucchiai di sale fino
  • spezie a piacere opzionale

Istruzioni

  • Lavare il cavolo cappuccio privato delle foglie esterne (tenerle da parte), affettarlo sottilmente e trasferirlo in una ciotola capiente.
  • Unire il sale e iniziare a lavorare il cavolo schiacciandolo con le mani. Dopo qualche minuto il cavolo inizierà a rilasciare la propria acqua e diventerà più morbido. Unire le spezie scelte. Coprire il cavolo con un piatto, metterci sopra un peso e lasciarlo riposare per 30 minuti.
  • Trascorso questo tempo trasferire il cavolo in un barattolo a chiusura ermetica pulito. Il barattolo deve avere un’apertura ambia abbastanza da poterci infilare il pugno. Schiacciare il cavolo mano a mano che lo si inserisce nel contenitore e riempirlo fino a 2 cm dal bordo. Unire l’acqua di vegetazione in modo da coprire tutto il cavolo. Se necessario aggiungere dell’acqua.
  • Coprire il cavolo cappuccio con due “tappi” ritagliati dalle foglie esterne ben lavate, chiudere il barattolo e lasciarlo riposare per 24 ore al buio, dentro a una ciotola o ad un piattino (servirà per raccogliere il liquido che potrebbe uscire dal barattolo).
  • Trascorso un giorno, aprire il barattolo e richiuderlo in modo da “scaricare la pressione” all’interno del vasetto. Ripetere questa operazione per altri due giorni.
  • Dopo 4-5 giorni i crauti sono pronti per essere consumati! Dopo l’apertura conservare i crauti in frigorifero.

Note

I crauti sono un prodotto fermentato, quindi si possono conservare per diversi mesi. Dureranno almeno due mesi o anche di più, se tenuti nel frigrifero. Finchè avranno un buon sapore e un buon odore, saranno buoni.